OrtiNesima

Pubblicato da Alberto Carmelo Vecchio il

 


Luogo_Scuola “Vittorino da Feltre”, Nesima, Catania

Periodo_2019

Progettisti_Antonino Caliò, Francesco Coniglione, Agata Lipari Galvagno, Simone Grasso, Enrico Muschella, Celeste Sgarlato, Delia Valastro, Alberto Carmelo Vecchio, Floriana Lara Zappalà

Coordinatore_Delia Valastro  

Responsabili_Enrico Muschella, Delia Valastro, Alberto Carmelo Vecchio, Floriana Lara Zappalà

Hanno collaborato_William Biondi, Daniele Calderoni, Giovanni Capitina, Chiara Cusumano, Cristiano D’Amico, Giulia De Franco, Viviana Ferraro, Giuseppe Gliozzo, Gilda Giannetto, Benedetto Isaia, Maria Teresa Leanza, Gabriele Raffa, Massimiliano Randazzo, Alberto Roccasalva, Nunziata Scuderi, Diana Signorelli, Lorenzo Trefiletti

Partner_Leo Club Catania Gioeni


Il progetto OrtiNesima mostra e analizza nuovi concetti su come le città possano essere rigenerate in chiave sostenibile, energetica e resiliente costruendo strategie per una progettazione urbana integrata.

Attraverso un approccio partecipato si sono analizzate le abitudini dei cittadini indagando, tramite l’abitare del costruito, la possibile relazione che insiste tra la progettazione del contesto urbano e l’azione di intervento e miglioramento della qualità degli edifici.

Si è analizzato come l’impatto di una progettazione condivisa del contesto, tramite l’attività di formazione attiva e coscientizzazione della collettività, possa incentivare il singolo individuo nell’intervento privato, immaginando un nuovo scenario per possibili strategie di intervento.

Insieme agli alunni della scuola “Vittorino da Feltre”, con sede nel quartiere di Nesima a Catania, è stata avviata un’attività di analisi indagando su quale sia la percezione dei luoghi (sia in termini positivi che negativi), e su gli usi degli stessi (relativamente ad esempio alla mobilità si sono analizzati gli usi dei mezzi, pubblici e privati, e delle infrastrutture in relazione al percorso tra la propria abitazione e la scuola). Tramite l’esposizione di best practices si è avviato il lavoro di co-progettazione con la comunità di ragazzi degli ambienti esterni della scuola dove sono in fase di realizzazione unità di orti urbani che, a conclusione del percorso, verranno consegnati alla comunità di giovani cittadini.

Il progetto sarà inoltre integrato nell’ambito dell’evento Jane’s Walk promosso dall’Istituto Nazionale di Urbanistica che quest’anno verrà organizzato anche nel quartiere di Nesima dall’associazione Whole-urban regeneration, che ha già partecipato all’edizione precedente.

   

 

 

 

 

 

 

 

Categorie: Progetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian